Soluzioni

Home > Soluzioni > GDPR: cosa sapere?

GDPR: cosa sapere?

GDPR: cosa sapere? - Gruppo DR

Il 25 maggio 2018 entrerà in vigore il GDPR, il nuovo regolamento per la protezione dei dati personali che coinvolgerà anche le aziende che fanno uso intensivo di stampanti, come quelle che operano nel direct marketing, nella stampa transazionale e nella comunicazione grafica.

Le stampanti includono varie funzionalità per la scansione e per la stampa da remoto, sono dotate di hard disk simili a quelli dei pc in cui si archiviano le copie digitali di documenti (scansionati, copiati, stampati e inviati via mail) e potrebbero contenere informazioni confidenziali da proteggere, per evitarne il tracciamento e la condivisione. (scopri qui le 4 implicazioni del GDPR sulle stampanti).

Il nuovo regolamento imporrà al titolare del trattamento dei dati l'adozione di misure tecniche e organizzative adeguate a tutelare i dati da trattamenti illeciti e innalzerà il livello di sicurezza delle imprese. Introduce due principi innovativi (art.25): privacy by design e privacy by default, in base ai quali le aziende dovranno avviare un progetto prevedendo, fin da subito, gli strumenti a tutela dei dati personali.

Privacy by design
Il principio di privacy by design mette al centro l'utente e l'approccio di valutazione del rischio con cui si determina la misura di responsabilità del titolare o del responsabile del trattamento, tenendo conto della natura, della portata, del contesto ,delle finalità del trattamento e delle probabilità e della gravità dei rischi per i diritti e le libertà degli utenti. 


Privacy by default

Stabilisce che le imprese dovranno trattare i dati personali  nella misura necessaria e sufficiente per le finalità e il periodo previsti.

La protezione dei dati avviene a più livelli: 

• Standards e policy di protezione
• Infrastrutture tecniche
• Persone e processi
• Documenti
• Contenuti e Proprietà Intellettuale





Come gruppo DR possiamo supportarti in tutte le fasi del work flow:
• Protezione dati sui dispositivi di stampa connessi in rete
• Best practices per l'uso consapevole dei dispositivi sia in fase di stampa che di cattura dei documenti cartacei
• Gestione dei documenti relativi contenuti e flussi di lavoro come anche la collaborazione tra le persone
• Monitoraggio dei comportamenti per sapere sempre “chi“, “cosa”, “dove“ e “quando”